Un formato ben preciso.

Un quadrato, una diagonale e due immagini cucite insieme.

Gli originali dei lavori scelti vivono singolarmente ma, all’interno del quadrato, si mescolano e si abbinano e si completano formalmente. Nel tempo ogni immagine trova la propria sorella, ma nel frattempo la vita di ciascuna cambia percorso in base all’abbinamento che viene scelto.

Davide Trabucco, artista visivo, inizia a redigere il proprio archivio visivo nel 2015. Un archivio che consiste in un lavoro senza tempo, infinito, dove le immagini si accumulano e sono in continuo divenire.

Davide combina i propri interessi e i propri feticci, proprio come succede nel mondo di tutti i giorni: un secondo dopo l’altro il mondo viene invaso da immagini che vengono affiancate ad altre in maniera quasi casuale, solo con uno scopo commerciale, pop.

previous arrow
next arrow
Slider

 

Fonte: Instagram account @conformi_
Tumblr conformi.tumblr.com

Autore: Alessia Romano

 

Cilcca qui per leggere gli altri articoli!

Facci sapere cosa ne pensi!