Cresciuta a Brighton, nel Regno Unito, Kit Agar si trasferisce a Londra all’età di 18 anni per frequentare gli studi all’Università delle Arti di Londra, mentre frequentava mercatini d’arte locale dove vendeva le proprie opere e le proprie stampe.

L’artista ha creato una collezione di opere che sono identificative per la sua passione per l’arte astratta.
La laurea in illustrazione le ha permesso di intraprendere la sua carriera come artista freelance dove si concentra nella produzione di opere che si interessano della figura dei corpi e della natura, attraverso l’utilizzo di linee, forme minimali e colori pastello. 

Attraverso queste opere l’osservatore guarda il mondo con gli occhi dell’artista, che si sofferma sulla forme e sulle linee essenziali, attorno alla quale viene costruita poi la storia, la storia delle opere. Kit Agar riprende delle tematiche rinascimentali, il ritratto, la natura morta, i nudi che appaiono però, nella loro semplicità vitale e indispensabile, carichi di un’emotività profonda.

Kit collabora con aziende importanti nel Regno Unito come Madewell, Vinyl Me Please, Paper Culture, che la aiutano a diffondere la propria arte, ampliando la cerchia dei suoi seguaci, che già su Instagram raggiungono i 46mila.

Autore: Alessia Romano

previous arrow
next arrow
Slider
Fonte: Instagram account @kitagar
Clicca qui per leggere gli altri articoli!

Facci sapere cosa ne pensi!