Non è sconosciuto il fatto che le piante siano da sempre un alleato della medicina, il loro utilizzo è stato sfruttato fin dagli arbori della civiltà umana.

Come spesso si dice: Mens sana in corpore sano e, come ben sappiamo, l’ambiente che ci circonda ha un ruolo fondamentale sulla nostra psiche.

Ecco, per voi, le cinque piante must-have da tenere in casa che ci aiuteranno non solo a vivere meglio ma influenzeranno anche il nostro regime di vita.

Vediamole insieme!

1 | EDERA | Hedera helix

Secondo degli studi condotti dalla NASA, l’Edera sarebbe la pianta d’eccellenza per quanto riguarda la purificazione dell’aria delle nostre abitazioni siccome assorbe le tossine che respiriamo ogni giorno.

Questa pianta è indicata prevalentemente per gli esterni siccome ha un forte potere rampicante ma nulla vieta di tenerla in casa; difatti non ha bisogno di troppe cure, l’importante è non esporla troppo al sole ed innaffiarla una volta ogni sette giorni.

2 | PALMA DI BAMBOO | Chamaedorea seifrizii

Famosa per ricordare le canne di bamboo, la Chamaedorea Seifrizii, porta pace ovunque venga collocata grazie alla sua aria orientale che rimanda la nostra mente ai giardini zen giapponesi.

Oltre che donarci questo senso di pacatezza è adatta ad umidificare gli ambienti secchi e chiusi, in paticolar modo durante l’inverno.

Insomma, oltre che bella è davvero indispensabile averla con noi. L’importante è tenerla al caldo e donarle tanto amore.

3 | ALOE | Aloe barbadensis Mille

Che l’aloe sia una pianta multiuso è di dominio pubblico. Non parleremo del suo effetto di purificazione dell’aria ma, bensì, di come utilizzarla tutti i giorni.

Le sue foglie si prestano ai più svariati impieghi: il suo potentissimo gel lo possiamo bere (purificandoci così dall’interno) oppure spalmarlo sulla pelle scottata, donando sollievo dopo aver erroneamente sbattuto la mano sulla pentola rovente (testimone io stessa che funziona).

Approfondiremo questa succulenta in uno dei prossimi articoli.

4 | LAVANDA | Lavandula

Si vocifera che tenere una pianta di lavanda possa ridurre lo stress e calmare gli stati ansiogeni.
Col suo profumo intenso offre delle utilissime potenzialità balsamiche ed il suo olio è utilzzato spesso nei casi d’insonnia.

Piccolo fatto personale: da piccola ricordo che tagliavo dei rametti di lavanda, li racchiudevo in fazzoletti di cotone traspirante e ponevo questo fagottino tra i miei vestiti. Potete solo immaginare di cosa profumasse il mio intero armadio!

Provare per credere.

5 | GERBERA | Gerbera 

Ultima ma non per importanza è la Gerbera.

Con le sue grandi margherite colorate non può che portare gioia ed allegria, donando anche un tocco di colore e vivacità ai nostri davanzali.

Possiamo prendere in considerazione l’idea di raccogliere i suoi fiori e farli essiccare per poi esporli come centro tavola o regalarli ad una persona a noi cara per risollevarle il morale.


La lista sarebbe infinita ma ho selezionato queste cinque piante non per la loro funzione benefica, ma per il rapporto che queste creano con lo spazio nella quale vengono poste donando allegria, pace ed anche un gradevole profumo.

E voi cosa ne pensate? Quali sono le vostre piante must-have che non possono proprio mancare nella vostra abitazione o nella vostra serra?

Autore: Anna Aiolfi

previous arrow
next arrow
Slider

Illustrazioni : Rachael Alexandra Dean
Website: rachaeldean.com

Cilcca qui per leggere gli altri articoli!

2 thoughts on “ Le Piante: una fonte medica naturale ”

Facci sapere cosa ne pensi!