Lanciamo questa nuova rubrica con un giovanissimo produttore italiano, classe 98′, Nextars, punta di diamante del roster Nameless Records.

Partiamo dal presupposto che ho avuto modo di conoscerlo producendo con lui una traccia recentemente uscita ed è davvero una persona super, da ogni parola fa trasparire la passione per quello che fa, cosa più unica che rara di questi tempi nel mondo della musica.

Quello che più mi ha colpito parlandoci, è stata la risposta alla domanda: “Ma tu perché produci?”

Per stare bene.

A me è bastato sentire questo per capire che Lorenzo avesse qualcosa in più degli altri.

Ma passiamo alle cose serie

Per prima cosa te la ascolti tipo subito, qua sotto.

Schiaccia play, ti vedo.

Ok, ora che la stai ascoltando facciamo questo esperimento.

Immagina di trovartela nella tua amata playlist “Zona Trap” (Dai la conosci per forza, è quella che ha dato lavoro all’80% dei Dj resident di Milano e provincia).

Riusciresti a distinguerla in mezzo a tutte quelle dei rapper più affermati? No?

Ecco, questo è il punto, non ha niente da invidiare alle tracce dei “più grandi”

Nextars ha tutte le carte in regola per diventare uno dei migliori in Italia.

 

Autore: Simone Cassanmagnago

 

Cilcca qui per leggere gli altri articoli!

 

 

Facci sapere cosa ne pensi!